Anonimizzare IP Google Analytics da Tag Manager


Avete bisogno di anonimizzare gli indirizzi IP tracciati dal vostro Google Analytics e state utilizzando Google Tag Manager per inserire il codice di monitoraggio di Analytics sul vostro sito web?

Con le recenti disposizioni del Garante della privacy in materia di cookie, informativa privacy e notificazione da parte di chi svolge attività di profilazione potrà essere molto utile anonimizzare gli indirizzi IP tracciati da Google Analytics per ridurre quindi il potere identificativo dei cookie generati tramite il vostro sito web.

tag-manager-analytics

Il Garante della privacy con un chiarimento dello scorso 10 giugno ha pubblicato un’infografica che riepiloga tutte le casistiche per i siti e blog che utilizzano cookie, la terza casistica dell’infografica è relativa a tutti i siti che installano cookie analitici di terze parti adottando strumenti che riducono il potere identificativo dei cookie, come ad es. anonimizzare gli indirizzi ip degli utenti.

Ebbene, per questa tipologia di siti web non è prevista la visualizzazione del banner con l’informativa breve e con la richiesta al consenso dell’uso dei cookie e non è neanche prevista la complessa e costosa (150,00 €) procedura di notificazione al garante.

Se avete utilizzato Google Tag Manager per inserire sul vostro sito web il codice di Google Analytics allora sarà veramente molto semplice attivare l’anonimizzazione degli indirizzi IP. Vi basterà editare il TAG Analytics precedentemente configurato in Tag Manager e, nelle impostazioni del Tag, aprire la sezione ‘Campi da impostare’ aggiungendo il nome campo ‘anonymizeIp’ con valore = true.

come anonimizzare gli ip di analytics da google tag manager

come anonimizzare gli ip di analytics da google tag manager

Una volta salvato il Tag vi basterà pubblicare la nuova versione del contenitore per andare online con la modifica.

Se non avete utilizzato Tag Manager per l’inserimento del codice di monitoraggio di Analytics dovrete allora intervenire direttamente sul codice di monitoraggio stesso aggiungendo il seguente comando nello snippet di codice già esistente:

ga(‘set’, ‘anonymizeIp’, true);

Il comando in questione andrà inserito subito dopo la riga di codice: ga(‘create’, ‘UA-XXXXXXXX-X’, ‘auto’);

Il risultato finale sarà quindi il seguente:

ga(‘create’, ‘UA-XXXXXXXX-X’, ‘auto’);
ga(‘set’, ‘anonymizeIp’, true);
ga(‘send’, ‘pageview’);

Anche con questa modifica otterrete l’effetto di mascherare in Google Analytics gli indirizzi IP degli utenti che si collegano al vostro sito web evitando, salvo altre casistiche presenti sempre sul vostro sito web, le fastidiose procedure previste dal garante della privacy in materia di gestione cookie.


Condividi e diffondi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *