Ad integrazione del mio precedente articolo intitolato Guadagnare con Twitter in 2 mosse vi segnalo un ulteriore servizio da aggiungere assolutamente ai precedenti MagPie e Twittad, il nuovo arrivato si chiama twtAd RevTwt e anche se suona identico a Twittad in realtà ricalca il modello di MagPie, ma con delle importanti differenze.

La principale differenza è che rispetto a MagPie non avviene un invio automatizzato di messaggi pubblicitari, dovrete essere voi ad accedere di volta in volta al servizio, selezionare il tweet pubblicitario da inviare e confermarne l’invio.

logo_twtad

Lo svantaggio ovviamente è che viene richiesta una vostra attività manuale per inviare i tweet ricompensati ma l’altra faccia della medaglia è il totale controllo di quello che avviene sul vostro account e dei messaggi che vengono inviati, cosa non da poco.

Continua a leggere

La buona tavola è un argomento che mette sempre tutti d’accordo ma non sempre è facile scegliere il miglior ristorante per soddisfare il nostro palato, tante persone ricorrono allora alla consultazione di guide anche famosissime come la Guida Michelin, il Gambero Rosso etc.
Certo nulla di male ma queste guide pensano anche alle nostre tasche? O ci consigliano solo ristoranti da 100 euro a persona? E quanto sono specializzate verso il nostro territorio, la nostra città o il nostro quartiere? Sicuramente molto poco visto che trattano l’argomento a livello nazionale!

albertone

E allora non pensate che sia forse il caso di farsi consigliare dal molto più democratico web 2.0?
Così saranno gli utenti stessi a dirci come si sono trovati in quel ristorante, quanto hanno speso e che trattamento hanno ricevuto.
A questo punto l’unico nostro problema sarà quello di trovare alcuni siti o blog di riferimento cui affidarsi per la scelta della nostra prossima avventura enogastronomica.
Per restare in tema considerate che ogni giorno nascono, come i funghi a Settembre, innumerevoli siti sull’argomento, nessuno sarà quindi in grado di darvi i riferimenti assoluti in materia, nel mio piccolo però posso segnalarvi qualche interessante guida dalla quale iniziare la ricerca.

Continua a leggere

Non molti giorni fa sul blog Techno News Blog ho inserito questo articolo dove parlavo di Twitter facendone una breve presentazione ed indicando poi 4 punti fondamentali da seguire per cercare di ottenere molti “followers” con il proprio account.

Se avete fatto tutti i compitini a casa e avete già messo in atto da tempo i 4 punti cui accennavo sopra allora adesso siete pronti per iniziare a monetizzare con Twitter !!

magpie_twittad

Di seguito vi presento 2 diversi servizi che vi permetteranno di guadagnare soldi con Twitter, ovviamente le possibilità di guadagno sono strettamente correlate alla visibilità del vostro account Twitter, per darvi un termine di paragone vi consiglio di mettere in atto queste pratiche nel caso in cui il vostro account abbia raggiunto almeno 500 followers, siate certi inoltre di inserire un discreto numero di aggiornamenti giornalieri perchè la scarsa attività non viene certo premiata in questi casi.

Se avete dei numeri idonei allora potete valutare seriamente i 2 seguenti servizi:
Continua a leggere

E’ cosa risaputa che il patrimonio artistico italiano non ha rivali al mondo, nessun’altro paese può vantare le stesse nostre ricchezze e bellezze.
Ci sono però delle volte in cui mi rendo conto che non siamo in grado di offrire il massimo in termini di servizi e promozione del nostro incredibile patrimonio. Penso ad esempio ai costi, in molti casi eccessivi, degli ingressi di mostre e musei o alle interminabili ed estenuanti attese da fare per l’ingresso o l’acquisto di un biglietto.
Anche sul web delle volte non facciamo delle bellissime figure quando si tratta di valorizzare il nostro paese, vedere ad esempio lo scandalo del portate Italia.it !!

haltadefinizione

La maggior parte delle volte bisogna ricorrere alle iniziative private per trovare delle ottime proposte in grado di fare realmente la differenza, è il caso di Haltadefinizione.com, divisione di HAL9000 S.r.l. con sede a Novara.
I signori di Haltadefinizione.com grazie ad una innovativa tecnica fotografica sono in grado, tramite il loro sito web, di portare sui nostri schermi delle incredibili immagini di intere opere d’arte ad una definizione mai vista prima d’ora, da vero e proprio record mondiale.

I primi esperimenti sono stati effettuati nel 2006 su alcune delle principali opere d’arte presenti proprio nella città di Novara, il consenso ottenuto è unanime ed immediato, la pubblicazione online delle fotografie, visualizzabili tramite uno strumento che permette di ingrandire i dettagli in modo eccezionale, riscuote un inatteso successo, si apre la strada ad un nuovo modo di apprezzare le opere d’arte.
La prima immagine da record è costituita da 8,6 miliardi di pixel !!!

Continua a leggere

Se amate internet e l’informazione libera vi prego di leggere con attenzione questa mia segnalazione.

Negli ultimi mesi ci sono stati diversi tentativi di “imbavagliare la rete italiana” con delle  iniziative legislative di controllo molto poco chiare e mal concepite.

Ultimo esempio è la discutibilissima proposta di legge di Gabriella Carlucci, parlamentare di Forza Italia, nata per combattere la pedofilia online ma che lascia invece trasparire nel suo contenuto ben altri intenti.

Sulla vicenda Carlucci ormai è stato detto tutto, non mi dilungo dunque su questo punto ma inserisco 3 link utili per chi ancora non fosse a conoscenza dei fatti:

1) Il consulente segreto dell’onorevole Carlucci e il contrabbando di parole
2) Internet, ecco la legge Carlucci uno scudo per il diritto d’autore
3) Ecco il disegno di legge firmato da Gabriella Carlucci

Amo Internet

Ovviamente sui tradizionali media non viene dato spazio a questi avvenimenti che rischiano invece di minare pesantemente la crescita del web italiano e la dovuta libertà di informazione ed espressione che ne sono caratteristiche fondamentali.

Continua a leggere

Anche se in ritardo mi sembra doveroso ringraziare pubblicamente Il Bloggatore per l’ottimo servizio che fornisce e per la velocità con la quale ha risposto alla segnalazione di ApritiWeb.

Per chi ancora non dovesse conoscerlo, Il Bloggatore è un aggregatore di feed online rivolto a tutti i blog dove si chiacchera di informatica a qualsiasi livello.

Il Bloggatore

Diciamocelo chiaramente, senza gli aggregatori la vita dei blogger sarebbe molto più difficile, il loro servizio è di vitale importanza per la diffusione delle informazioni, grazie a loro un blog ottiene immediata visibilità mentre un utente del web può trovare facilmente centinaia di notizie utili, insomma è un caso perfetto di unione tra domanda e offerta di un bene, ed in questo caso parliamo di un bene preziosissimo: l’informazione.

Continua a leggere

Mi piace girare per la rete in cerca di novità e di progetti interessanti in fase di startup, è troppo facile dare notizie “importanti” che riguardano colossi come Google, Apple, Microsoft e così via, quando si parla di notizie di questo genere sono loro addirittura che trovano te e il bravo blogger deve solo analizzare l’informazione, documentarsi ed impacchettare un bell’articolo (e non sempre ci riesce).
Altro discorso è la notizia che nasce dalla propria ricerca e della propria curiosità e che magari riguardà una realtà più piccola ma non per questo poco degna di attenzione. Il popolo della rete questo lo sà e spesso apprezza la passione e l’inventiva che c’è dietro a dei progetti meno noti, anche perchè è proprio da progetti di questo genere che sono poi nate enormi realtà come Facebook, Google o The Million Dollar Homepage.

centopixel_directory

Sono quindi onorato di parlarvi di centopixel.com una innovativa “personal directory” ideata da Alessandro Favilli che ispirandosi proprio alla famosissima The Million Dollar Homepage ha evoluto il concetto realizzando quella che potremmo anche definire una “logo directory”.

Continua a leggere

Proprio così, il Signor Google non è mai soddisfatto e dopo aver mappato tutta la Terra con Google Maps e fotografato le strade delle principali città con Street View ora si lancia addirittura nello spazio per permetterci di fare un tour virtuale del nostro vicino di casa Marte.

googlemars

A solo un mese di distanza dal rilascio della funzione Mars sono state aggiunte nuove ed incredibili funzionalità che vi permetteranno di sentirvi astronauti stando comodamente davanti al vostro pc.
Google Earth 5.0 vi farà ad esempio navigare utilizzando le “mappe storiche” di Marte, create dagli astronomi Giovanni Schiaparelli e Percival Lowell.

Continua a leggere

Purtroppo devo utilizzare il blog per segnalare un’esperienza negativa che sto avendo con Fastweb e l’offerta Mobile che propongono.
Premetto che sono cliente Fastweb, voce e internet, da molti anni e già in passato ho dovuto fare i conti con la maleducazione del loro personale, soprattutto quello dell’amministrazione, restando però molto valido il loro servizio internet ho deciso, nonostante questi problemi, di non cambiare operatore.

I primi giorni di gennaio, dopo essere stato contattato telefonicamente da un loro operatore, ho acquistato una sim con l’offerta famiglia ovunque ed in concomitanza, sapendo che era necessario un telefonino umts, ho acquistato uno dei cellulari offerti sul portale, l’ Ericsson z750i a 99€… pagando ovviamente tutto subito con carta di credito.

nonvalecellulare

A distanza di più di 2 mesi non ho ancora ricevuto nulla e la cosa che veramente fa indignare è che, dopo un mio reclamo via mail, sono stato contattato da un operatore che si scusava per la situazione ma che aggiungeva anche che Fastweb non era in grado di farmi sapere a che punto era il mio ordine !!! Ma questi signori che sistemi informativi hanno ???

Continua a leggere

Arriva anche in Italia il servizio della Nielsen Online per l’analisi del “buzz”, cioè del discutere e del passaparola che avviene nella grande rete relativamente ad un certo argomento.
Dopo una lunga esperienza nel mercato americano (iniziata addirittura nel 1999) BuzzMetrics approda quindi in Italia con lo scopo di indicizzare blog, forum, social network etc. per poi fornire all’azienda cliente un analisi dettagliata sull’opinione dei consumatori relativa ad un certo prodotto.

nielsenbuzzmetrics

I commenti dei consumatori vengono individuati addirittura in tempo reale e sui dati acquisiti vengono fatte analisi e valutazioni sia quantitative che qualitative.

“Le nostre piattaforme attingono da database di grandi dimensioni” dicono in Nielsen “oltre 103 milioni di blog e 100 mila forum indicizzati nel mondo, e restituiscono dati di volume e dispersione del buzz, utili per analisi di molti tipi”.

Continua a leggere