software crm

La storia del software CRM inizia negli anni 80 quando questo programma, le cui funzionalità erano ancora allo stato embrionale, veniva chiamato “database marketing”. Il database marketing veniva utilizzato per creare focus groups usati per parlare con i clienti delle compagnie.

Tuttavia lo scopo del CRM era uguale a quello che è oggi: la fidelizzazione del cliente.

Attraversando negli anni alcune ottimizzazioni, il CRM è poi passato a trattare soprattutto due fattori fondamentali, l’operatività e l’analisi:

  • CRM operativo: sotto questa declinazione il crm veniva usato dal reparto vendite con lo scopo di somministrare campagne di marketing alle aziende, mirando a target specifici con ottimizzazione di forza vendita.
  • CRM analitico: con le funzioni di analisi, il crm si configurava come elaboratore di informazioni sui clienti con lo scopo di studiarne i risultati e migliorare il customer care e indirizzare le decisioni di business.

Le tecnologie attuali fanno si che i software CRM si siano evoluti nella direzione del CRM collaborativo e il social CRM, transizione generata dal boom dell’utilizzo dei dispositivi mobili e dei social network. Oggi è possibile sfruttare i nuovi strumenti e canali di comunicazione al fine di raccogliere dati sempre più pertinenti alla domanda e stabilire una relazione tra cliente e brand sempre più stretta.

Continua a leggere